Dicono di noi

Raccolta di articoli in cui si parla dell'Istituto Volta, dei suoi studenti o dei suoi diplomati.

IL PICCOLO, 12 dicembre 2017, "Made in Trieste i biglietti per i Mondiali in Russia"

<<Adriano Lapenna racconta il percorso di successo di Julia Arti Grafiche nata nel 1967 al servizio della burocrazia di carta di imprese e grandi compagnie assicurative come le Generali e il vecchio Lloyd Adriatico (oggi Allianz): «Producevamo moduli, carta intestata, polizze. Altra epoca. Oggi le nuove tecnologie hanno spazzato via l’economia di carta e anche noi abbiamo attraversato un periodo di crisi. Ma siamo stati capaci di reagire. Nel nostro settore ci sono state aziende di eccellenza che purtroppo non sono state capaci di sopravvivere. Il segreto della nostra rinascita è stata l’innovazione. Abbiamo preso alcuni giovani talenti da una bella scuola come l’istituto tecnico Volta. Ha funzionato. E oggi ci misuriamo alla pari con la concorrenza di francesi e cinesi, i maggiori competitors nel nostro settore>>.