Biblioteca Scolastica

LA BIBLIOTECA DELL’ISTITUTO TECNICO STATALE “ALESSANDRO VOLTA”

 

La biblioteca dell'Istituto Tecnico Statale “Alessandro Volta” di Trieste è ospitata al primo piano dell’edificio di via Monte Grappa, attuale sede della scuola.

E’ piuttosto difficile ricostruire la storia della biblioteca e delle opere in essa contenute, in quanto, nella sede originaria, quella di via Battisti, non esisteva un locale adibito esclusivamente a biblioteca ed i libri erano sparsi un po’ dovunque (Fulvio Ongaro: La biblioteca della Gewerbeschule, in: Antonella Caroli: Arte e tecnica a Trieste). Difficile anche perché, nel 1933, si decise di rifare l’inventario e si cambiò la numerazione, rendendo assai complicato stabilire, nei vari periodi, la consistenza del patrimonio bibliografico dell’Istituto.

Oggi la biblioteca è un ampio locale, attrezzato con tavoli, poltroncine, una zona con videoproiettore e schermo, nonché tre postazioni fisse di computer.

I testi presenti sono di varia natura: opere di letteratura italiana e straniera, testi di argomento storico, artistico, tecnico. La presenza di testi tecnici e artistici in particolare caratterizza la biblioteca, in quanto questi costituiscono  la “memoria storica” della scuola. Infatti, l'Istituto che oggi porta il nome di Alessandro Volta, era un'antica scuola dell'Impero austroungarico: la Kaiserlich-Königliche Staatsgewerbeschule, nella quale si formavano i cosiddetti “capi d'arte”, i quali avevano pertanto bisogno, per studiare e per effettuare le esercitazioni pratiche, di testi e tavole da cui studiare e prendere l'ispirazione per le creazioni in legno, ferro battuto, gesso, pietra.... La scuola possiede pertanto importanti testi e riviste di architettura e relativi alle arti figurative, oltre che collezioni di tavole edite in gran parte a Vienna nella seconda metà dell’ottocento.

Molto ricca anche la sezione riguardante la meccanica e le macchine, che contiene testi che costituivano le pietre miliari della costruzione di macchine verso la fine dell’ottocento, oltre naturalmente a testi più moderni.

Risulta piuttosto interessante la sezione di storia locale, dove si trovano testi di una certa rarità.

Attualmente il patrimonio librario ammonta a 11.114 volumi, dei quali 4270 (numero in continua evoluzione) sono catalogati in SOL, reperibili quindi da tutti tramite ricerca in Internet. Una cinquantina di volumi è stata recentemente digitalizzata a cura dell'Università degli Studi di Trieste, nell'ambito dei progetti di servizio civile ed è reperibile nell’Archivio istituzionale, OpenstarTs.

 

 

ORARIO DI APERTURA DELLA BIBLIOTECA

 

La biblioteca dell’Istituto è aperta nel seguente orario:

 

martedì       ore 10.00 – 12.00

 

                   ore 16.15 – 17.45

 

giovedì        ore 10.00 – 12.00

 

La biblioteca rimane chiusa nei periodi di sospensione delle attività didattiche (Pasqua, Natale e mesi di luglio ed agosto).