L'OFFERTA FORMATIVA

OFFERTA FORMATIVA E TERRITORIO

L'elaborazione e l'applicazione di un’adeguata politica scolastica passano per la via obbligata della considerazione delle caratteristiche del proprio ambiente di riferimento. Ciò significa, in sostanza, riconoscere la natura dei bisogni e della domanda che emergono dalla situazione, abbastanza particolare, della provincia di Trieste. In tal senso il nostro il nostro Istituto ha operato e continua ad operare in un costante confronto con Enti Pubblici e Istituzioni del Territorio, quali l’Associazione degli Industriali, i Giovani Imprenditori, le Associazioni degli Artigiani, il Collegio dei Periti, l’Università, l’Area di Ricerca, i Centri di Formazione, la Camera di Commercio, ecc. Inoltre ci sono rapporti consolidati con le industrie presenti sul territorio.

Allo scopo di consolidare la collaborazione fra Scuola e territorio il nostro Istituto si è dotato di un Comitato Tecnico Scientifico. Tale Comitato è un «organismo collegiale, consultivo e facoltativo»che si configura come luogo privilegiato del dialogo fra mondo economico e mondo scolastico, aperto alle associazioni di categoria, alle professioni, alla ricerca, con compiti di consulenza programmatica, monitoraggio, critica ed orientamento.

Il Comitato Tecnico Scientifico è presieduto dal Dirigente Scolastico ed è composto in modo paritetico da

  •         membri interni: rappresentanti dell'Istituto scolastico (membri di diritto, scelti e nominati dal Dirigente Scolastico);
  •         membri esterni: rappresentanti delle associazioni di categoria, degli Enti Locali e dell'Università (membri rappresentativi, scelti dall'ente di appartenenza e nominati dal Dirigente Scolastico). Nella fattispecie, detti membri rappresentano le seguenti realtà
  •         ANCE;
  •         Collegio dei Periti;
  •         Gruppo Giovani Imprenditori;
  •         INSIEL Mercato S.p.A.;
  •         Sincrotrone;
  •         TBS Group;
  •         Università degli Studi di Trieste;
  •         Wärtsilä;
  •         Fincantieri.

 

 

D.P.R. n. 87 del 15.3.2010, art.5, comma 3, lett. D.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.